Passa ai contenuti principali

ELOGIO ALLA VITA di John Macklemore

 


Oramai è da molto tempo che le nostre vite sono state messe alla prova: la dedizione, il coraggio e la tenacia che sostengono i nostri nobili ideali rafforzano contemporaneamente quell'ardente desiderio di cambiamento volto a scoprire e ricercare nuove chiavi di lettura che, con ingegno e fantasia, riescano a svelare gli infiniti misteri che permeano la Vita, la Natura e l'Universo.

Creare continue connessioni fra gli elementi del reale e dell'immaginario, valorizzate da un continuo dialogo fra credenze e saperi delle varie culture, ponendo come assunto fondamentale l'immutabile ed eterna staticità del cambiamento.

Infatti, ogni singola conoscenza sviluppata e reinterpretata nel corso dei secoli ha sempre avuto come obiettivo quello di fare interagire il passato, il presente ed il futuro ricercando perpetuamente quell'armonia che mette in connessione le nostre emozioni, i nostri sentimenti e la nostra ragione con ogni elemento visibile ed invisibile, avendo come scopo la buona riuscita delle due ambizioni supreme di ogni essere umano: stare bene ed andare d'accordo.

Un percorso ambizioso composto da sfide epocali e traguardi di somma importanza che ha sempre posto la nostra specie a sognare in grande, pensare creativamente e realizzare progetti visionari; ed ogni singolo sbaglio, ogni fallimento ed ogni singolo inconveniente hanno portato a comprendere che il Bene si basa sul Male ed il Male è contenuto nel Bene.

Pertanto, ritrovarsi in una Selva Oscura con la diritta Via smarrita, accompagnati innanzi alle porte del Male e della dannazione, chiama ogni singolo individuo ed ogni collettività a Pensare ed Agire altrimenti, aprendo gli occhi, scrutando l''Abisso, e ricercare il punto di svolta che possa annullare, incanalare e riutilizzare l'effetto del malvagio per porre le basi di un Rinascimento perpetuo che poggi le fondamenta del proprio splendore sulla consapevolezza di sé e sulla comprensione di possedere nelle proprie mani un Potere immenso sugli eventi e sulle circostanze e, di conseguenza, immaginare, pianificare e realizzare scenari e narrazioni migliori per attuare progetti e visioni che chiama ognuno di NOI ad essere protagonista del VERO CAMBIAMENTO.

Un Viaggio complesso ed impegnativo che mira a valorizzare l'ampia unità dei fenomeni che caratterizza il miracolo della Vita in tutta la sua immensità ed infinita varietà : un capolavoro assoluto dove il tempo per la mediocrità deve essere inesistente e dove, soprattutto, la questione più importante non è credere di essere parte di un progetto divino oppure di essere lo splendido prodotto di un'evoluzione che conta miliardi di anni, ma bensì quella di attribuire senso e significato alla migliore delle opere d'arti, sprigionando in tutta la sua potenza quella forza vitale naturalmente volta a valorizzarne la Bellezza intrinseca, trasformando un mirabile capolavoro in uno splendido e meraviglioso spettacolo dove i desideri, le sensazioni, i dubbi, i miracoli ed i misteri siano finalmente volti a ricercare quell'armonia e quell'energia che muove il Sol e le altre stelle.

Commenti

Post popolari in questo blog

MORIRE DI VACCINO A 18 ANNI: COME IL PRINCIPIO DELLA CONSERVAZIONE DELL'INDIVIDUO SE N'E' ANDATO A FARSI FOTTERE di Filippo Dellepiane

  Dicesi nella logica classica che una deduzione è corretta se dalla verità delle premesse discende la verità delle conclusioni. Posto che:   a)  in Italia non ci sono casi di giovani morto sotto i 38 anni per il covid 19; b)  fare il vaccino, soprattutto per un giovane, significa rischiare la vita di più rispetto a contrarre il virus, qualunque sia l’incidenza delle reazioni; c)   tutte le campagne geopolitiche contro i vaccini russi e cinesi, che non sarebbero stati sperimentati abbastanza, sono del tutto ipocrite se poi ogni giorno su migliaia di persone viene testato un farmaco poco sicuro; d) in Gran Bretagna tutti i vaccinati già affollano gli ospedali perché, come già qualcuno diceva mesi fa, il virus è influenzale e quindi muta di continuo; e) il governo in Italia si sta macchiando di un ricatto che è davvero subdolo, usando bastone e carota per far vaccinare i giovani; f)   l’ex presidente dell’Ema ha dichiarato che non vaccinerebbe suo figlio con Astrazeneca,   ie

DOGMATISMO, BIGOTTISMO, TOTEM E TABU' DEL NOSTRO TEMPO di Mario Merola

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da un compagno della giovanile del PC. Premessa. Questo pezzo o articolo non ha alcuna velleità teorica, né vuole ergersi ad analisi definitiva della situazione concreta ed attuale che il nostro campo sta attraversando. Per nostro campo si intende il campo socialista-comunista ove operano in maniera sparsa e confusa – salvo le dovute eccezioni – tutti quei partiti e movimenti che si proclamano comunisti e che aspirano alla trasformazione della nostra società in chiave socialista.  Dogmatismo e bigottismo: i mali assoluti.  Due morbi affliggono il nostro campo e sono appunto il dogmatismo e il bigottismo. Si tratta di due elementi o, per meglio dire, due atteggiamenti che chiunque si aspetterebbe di trovare nei fedeli di questa o quella congregazione religiosa e invece con grande sorpresa ritrova nel nostro campo. Il dogma è il marxismo-leninismo; il bigottismo è l'accusa di revisionismo tirata fuori ogni tre per due contro chiunque provi a fare u